Unisa: elezioni studentesche in arrivo

Unisa: elezioni studentesche in arrivo

17-18-19 maggio: da evidenziare in rosso sul calendario. Sono le date in cui si terranno in tutte le università italiane le elezioni studentesche per il rinnovo della rappresentanza studentesca in seno al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari. Giorni in cui all’Università di Salerno, e contemporaneamente in tutte le università della Regione Campania, si terranno anche quelle relative al rinnovo della rappresentanza interna all’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Campania. Date in cui, sempre all’Università di Salerno, si terranno le elezioni suppletive di tre Consigli Didattici. Si vota dalle 09:00 alle 18:00 nei primi due giorni e fino alle 14:00 il terzo giorno.

Il CNSU è il più alto organo di rappresentanza studentesca. Ha sede a Roma e si compone di ventotto studenti scelti fra tutte le università italiane. Fanno parte del Consiglio anche un dottorando e uno specializzando. Per un totale di trenta componenti. L’organo si esprime attraverso proposte e pareri indirizzati direttamente al ministro dell’Università e della Ricerca (MUR) con il quale intrattiene un rapporto diretto. Al suo interno vengono eletti otto rappresentanti in seno al Consiglio Universitario Nazionale, tre in seno al comitato consultivo dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca. Le istanze su cui pone l’attenzione riguardano l’intero sistema d’istruzione universitario.

L’ADISURC si occupa di tutte quelle agevolazioni che permettono allo studio universitario di essere accessibile a tutti, attraverso servizi quali borse di studio, alloggi e ristorazione. Un organo sviluppatosi da poco (fino al 2017 c’erano varie aziende per il Diritto allo Studio in Campania) la cui rappresentanza studentesca si rinnova ora per la seconda volta, ben cinque anni dopo la prima volta. All’interno del Consiglio di Amministrazione vi saranno due rappresentanti degli studenti, scelti fra tutte le università della Regione Campania. Gli istituti accademici verranno raggruppati in due collegi, ciascuno dei quali eleggerà un rappresentante in seno all’organo. L’università degli Studi di Salerno rientra nel secondo collegio insieme a Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli, Università degli studi del Sannio Benevento, Conservatorio di musica C. Cimarosa di Avellino, Conservatorio di Musica G. Martucci di Salerno, Conservatorio di Musica N. Sala di Benevento.

Oltre a questi incontri elettorali, negli stessi giorni si terranno anche le elezioni suppletive relative a tre Consigli Didattici dell’Università di Salerno: Fisica, Infermieristica, Tecniche Erboristiche. Per i quali si richiedono da eleggere rispettivamente tre, due e uno rappresentanti degli studenti. I Consigli Didattici sono organi che coordinano la didattica del corso di laurea a cui fanno riferimento. La rappresentanza studentesca corrisponde al 15% dei membri (motivo per cui ogni corso di laurea ha un numero diverso di rappresentanti eletti nel proprio consiglio didattico).

Per maggio si prospetta un’intensa campagna elettorale che tornerà di nuovo in presenza dopo quella avvenuta a distanza lo scorso anno. Le questioni universitarie – oltre ad essere lette in chiave didattica per il rinnovo della rappresentanza nei tre Consigli Didattici – saranno lette e discusse in un’ottica regionale e nazionale dovendo necessariamente, per questo incontro elettorale, guardare oltre i confini salernitani.

CONTINUA A LEGGERE:
Elezioni 2022: si vota per il C.N.S.U.
Elezioni 2022: si vota per A.DI.S.U.R.C.
Elezioni 2022: un dottorando
Elezioni 2022: uno specializzando
Elezioni 2022: Samuele Crispino
Elezioni 2022: Felice Fasolino
Elezioni 2022: Michele Raia
Elezioni 2022: Pasquale Sica
Elezioni 2022: Francesco Tommasino