Unisa: eletta la nuova rappresentanza

Unisa: eletta la nuova rappresentanza

Giovedì 25 marzo, ore 18:00: le urne si chiudono, ponendo fine ad uno degli eventi più singolari che hanno coinvolto la comunità studentesca nell’ultimo periodo. Le elezioni della nuova rappresentanza si sono rivelate, ogni oltre aspettativa, un’occasione per rielaborare la nostra idea di università, di ateneo, campus, di un’entità viva al di là della didattica e della difficoltà creata dalla distanza. Una dimostrazione chiara di una realtà universitaria, seppur attraversata da influenze positive e negative, ancora incidente sulla vita della “cittadina universitaria” – o almeno la cittadina universitaria che sarà in futuro-. La votazione per eleggere i rappresentant* degli student* ha raggiunto il 66% dell’elettorato attivo, destando un certo stupore in chi, prevedibilmente date le modalità di voto e possibilità di fare propaganda elettorale, non si aspettava un’affluenza tanto cospicua. 

Ecco i nomi che andranno a comporre la rappresentanza studentesca per i prossimi due anni, e che avranno la possibilità di avere peso nelle prossime scelte politiche della governance d’Ateneo in un periodo di transizione fondamentale per la società studentesca salernitana.

Abbiamo assistito, soprattutto per quanto riguarda l’elezione dei rappresentant* agli organi apicali, alla contrapposizione delle liste Studenti Unisa/Polo Umanistico e Polo Scientifico (coalizione già presente alle elezioni precedenti) e Avanti Unisa.

Al Nucleo di Valutazione troviamo Graziano Marinaro, della coalizione Studenti Unisa/Polo Umanistico, membro dell’associazione FormaMentis e iscritto al corso di laurea Magistrale in Scienze Statistiche per la Finanza.

Per quanto riguarda il Senato Accademico, gli eletti sono 5:

Per la zona umanistica

Andrea Iannelli, della coalizione Studenti Unisa/Polo Umanistico, membro dell’associazione RUN Salerno e iscritto al corso di laurea magistrale in Consulenza e Management Aziendale; 

Michele De Rosa, della coalizione Avanti Unisa, membro dell’associazione ASM (Associazione Scienze Motorie) – Unisa e iscritto al corso di laurea in Scienze Motorie;

Per la zona scientifica, tutti i candidati eletti appartengono alla coalizione Studenti Unisa/Polo Scientifico:

Domenico Pierri, membro dell’associazione StudentIngegneria e iscritto al corso di laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale;

Gerardo Federico Attanasio, presidente dell’associazione AscBreaking e iscritto al corso di laurea in Chimica;

Luigi Falchetta, membro dell’associazione SMS (Studenti Medicina Salerno) e iscritto al corso di laurea in Medicina e Chirurgia

Al Consiglio d’Amministrazione, il candidato eletto è Mario Parente, coalizione Studenti Unisa/Polo Umanistico, membro dell’associazione Futura AUD e sostenuto dal Gruppo Futura (ALF, Linguisticamente e Artisticamente) iscritto al corso di laurea Magistrale in Economia Governo e Amministrazione. Eletto per quest’organo anche Antonio Carbone della colazione Studenti Unisa/Polo Scientifico, membro dell’associazione StudentIngegneria e iscritto al corso di laurea Magistrale in Ingegneria Informatica. 

Il Consiglio degli Studenti sarà composto da 30 componenti, appartenenti alle varie associazioni partecipanti alle elezioni studentesche e ai vari dipartimenti presenti in Ateneo.

Per il DIPSUM (Lettere e Lingue Straniere): Mattia Vitale, lista Horizon Omnibus, Giuseppe Rescigno, Studenti Unisa/Polo Umanistico, Raffaele Massa, Studenti Unisa/Polo Umanistico.

Per il DCB -Chimica e Biologia-: Kevin Brizi, ASCBR.

Per il DIFARMA -Farmacia-: Francesco Napolitano, Agorà Studenti Farmacia e Vittorio Cirillo, Studenti Farmacia.

Per il DI -Informatica-: Severino Nappi, Libera Mente e Leonardo Monaco di Polo Scientifico Scienze.

Per il DICIV -Ingegneria Civile-: Angelo Melisse, di StudentIngegneria.

Per il DIEM -Ingegneria dell’informazione ed Elettrica e Matematica Applicata: Edoardo Ammendola, di StudentIngegneria.

Per il DIIN -Ingegneria Industriale-: Napolitano Simona ed Andrea Carratù, StudentIngegneria.

Per il DIPMAT -Matematica-: Chiara De Simone, Associazione Studenti Scienze 1972.

Per il DIPMCO -Medicina, Chirurgia, Odontoiatria-: Tommaso Sarcina e Giovanni Sorrentino, del gruppo SMS, Studenti Medicina, Odontoiatria e Professioni Sanitarie Salerno.

Per il DISAMIS -Scienze Aziendali, Management e Innovation System- Alessandra Parente, Francesco Ponticelli, Ilary Maglione di Studenti Unisa/Polo Umanistico.

Per il DISPAC -Filosofia e Beni Culturali e Discipline della Arti Visive della Musica e dello Spettacolo-: Caterina Fucci, ABCD.

Per il DISES -Scienze Economiche e Statistiche-: Martina Vitale e Nicola Gioia, Studenti Unisa/Polo Umanistico.

Per il DIPSG -Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza)-: Carmen Rosaria Scalcione di Studenti Unisa/Polo Umanistico, Mara De Martino e Costantino Scudiero di Agorà.

Per il DSPC -Scienze Politiche e della Comunicazione-: Simone Salsano, Studenti Unisa/Polo Umanistico.

Per il DISUFF -Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione-: Carmine Paolillo, Studenti Unisa/Polo Umanistico, Ciro Ivan De Girolamo e Carmine Galluccio di ASM: Scienze Motorie.

Per il DISPS -Studi Politici e Sociali-: Elvira Marra, Link Fisciano -Studenti Indipendenti-.

Per il DF -Fisica-: Vincenzo Amato, Link Fisciano -Studenti Indipendenti-.

Sono questi i volti che occuperanno gli spazi destinati alla rappresentanza studentesca negli Organi Collegiali d’Ateneo per il biennio 2021-2023

Qui il report completo sulle elezioni studentesche 2021.

 

La Redazione