Unisa: che orari fa la Biblioteca?

Unisa: che orari fa la Biblioteca?

28 Novembre 2022

Gli studenti e le studentesse lo avevano immaginato, auspicato, chiesto e alla fine ottenuto: la biblioteca chiuderà alle 19:00. Non più alle 14:00 come a novembre 2021, non più alle 17:00 come a maggio 2022 , non più alle 18:30 come negli anni pre-covid, ma alle 19:00 come mai prima d’ora.

La mezz’oretta in più a sera (rispetto alle 18:30 degli anni pre-covid) viene recuperata dalla mezz’oretta in meno (rispetto alle 08:30 degli anni pre-covid) della mattina. Se prima l’orario era 08:30-18:30, ora è 09:00-19:00. Quindi, complessivamente, lo stesso numero di ore di prima. Obiettivo, questo, non scontato: fino ad ora, nonostante il superamento dello stato d’emergenza, la biblioteca era solita chiudere alle 17:00 e aprire alle 09:00, fornendo un servizio ridotto di ben due ore rispetto agli anni pre-covid.

Ora, ed è questa la vera notizia, le biblioteche tornano ad essere fruibili per lo stesso numero di ore di prima.

Non si tratta, pertanto, di una vera e propria estensione oraria, ma solo di una distribuzione differente di una mezz’ora, oltre (e ripetiamo: è questa la vera notizia) al reintegro di tutte le ore di fruizione garantite negli anni pre-covid.

Per l’accesso alle strutture delle biblioteche, continua ad essere obbligatoria la prenotazione del posto a sedere, con la possibilità adesso di prenotare durante la giornata per la giornata stessa. A questo si aggiunge la possibilità di accedere ai servizi di prestito nel fine settimana e l’uso dei servizi da cellulare attraverso l’app.

L’estensione oraria delle biblioteche non può essere considerata come un tema a sé, rientra invece in un pacchetto di servizi tra loro inscindibili e che confluiscono nel tema generale dell’accesso ad un campus più aperto e più accessibile. Un ateneo aperto nel fine settimana e fino a sera è un ateneo che garantisce i servizi di sport, attività extra, mensa, trasporti e biblioteche aperti nei fine settimana e fino a sera. Un passo in avanti che va fatto contemporaneamente su più fronti e non soltanto da un singolo servizio. Ma questo è un altro discorso, dal momento che la biblioteca ha solo reintegrato i suoi orari, senza estenderli.

Ad oltre due anni dal giorno in cui le biblioteche chiusero, ad oltre otto mesi dalla fine dello stato d’emergenza, possiamo dire ufficialmente che le biblioteche del campus di Fisciano sono finalmente state riaperte. E tutti coloro che sono in grado di studiare solo in quei cunicoli stretti della biblioteca umanistica o, al contrario, negli immensi corridoi di quella scientifica, ora possono tornare a trascorrervi intere giornate con soltanto una piccola variazione: mezz’ora in meno al mattino, mezz’ora in più a sera.

 

POTREBBE INTERESSARTI:
Nostalgia di uno spazio in cui studiare
Biblioteche Unisa: si torna a leggere in presenza
Studiare in biblioteca, fino alle 13:00
Biblioteca: un’ora alla volta