Tag: diritto allo studio

Le Magnifiche Elezioni: intervista alla candidata Genoveffa Tortora

La professoressa Genoveffa Tortora nei suoi anni di lavoro all’interno dell’Università di Salerno ha ricoperto diversi ruoli istituzionali. È fondatore del Dipartimento di Matematica e Informatica, di cui è stata anche Direttore dal 1998 al 2000. Successivamente, dal 2000 al 2008, ha ricoperto la carica di Preside della Facoltà di […]

Numero programmato a Sociologia: parola a Michela Trinchese

Lo scorso primo febbraio il Consiglio di Dipartimento del DSPSC (Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione) dell’Università degli Studi di Salerno ha approvato l’introduzione del numero programmato nel corso di studi in Sociologia. Dopo aver sentito l’opinione del professor Adalgiso Amendola, abbiamo rivolto qualche domanda anche a Michela Trinchese, rappresentante degli […]

Unisa: Sociologia è l’ennesima vittima dell’università post-riforma

Più volte Asinu ha apertamente condannato la direzione aziendalistica che l’Università degli Studi di Salerno sembra aver intrapreso negli ultimi anni. Siamo stati spesso polemici, per qualcuno molesti, forse qualche volta eccessivi; ma da studenti, prima che da aspiranti giornalisti, non siamo mai riusciti a contenerci di fronte a politiche […]

Unisa – assistenza negata a una studentessa diversamente abile (?)

È di questi giorni la denuncia dell’associazione universitaria Link Fisciano di un “rifiuto ingiustificato di ausilio didattico in occasione dei test di ingresso per una studentessa affetta da disabilità uditiva” da parte degli uffici competenti dell’Università degli Studi di Salerno. L’associazione Link, tramite una nota pubblicata sulla sua pagina facebook […]

Lettere – la rappresentanza contro l'accesso programmato

Quanto alla proposta di inserire a Lettere l’accesso programmato, la posizione dei rappresentanti degli studenti si riassume tutta in un’affermazione del Presidente del Consiglio degli Studenti del Dipsum, Stefano Pignataro: “risolvere il problema dei fuoricorso introducendo il numero programmato, equivale a curare una febbre con una chemioterapia”. Un provvedimento estremo quindi, […]