Dear Data: all’Unisa con Donata Columbro

Dear Data: all’Unisa con Donata Columbro

Il nostro rapporto con i dati rappresenta una narrazione importantissima per muoversi all’interno del dibattito odierno sul diritto alla privacy e sulla dispersione di informazioni sensibili. La realtà che ci circonda è fatta di dati, che sono rappresentativi delle nostre scelte, di ciò che compriamo, degli oggetti che osserviamo delle dinamiche messe in pratica, delle performance a cui prendiamo parte.

Donata Columbro, fondatrice della piattaforma Dataninja, con il suo nuovo libro “Ti spiego il dato”, si propone di fornire a lettrici e lettori un vero e proprio kit di sopravvivenza, illustrato da Agnese Pagliarini, per imparare ad osservare la realtà attraverso i dati. “Il dato –scrive l’autrice- è una descrizione quantitativa del mondo. Si può classificare e mettere in categorie tutto, dalle parole con l’analisi grammaticale, alla geografia, passando per l’economia nella storia, fino alla lettura delle notizie e degli studi scientifici; è una competenza trasversale.” La gestione dei dati è una parte fondamentale per creare, all’interno delle università, un uso consapevole delle risorse proposte, soprattutto all’interno del sistema bibliotecario, che grazie alla raccolta dati, le risorse bibliografiche e la catalogazione, offre alla comunità accademica una visione molto ampia del potenziale intrinseco alle modalità di gestione dell’informazione.

L’otto marzo, il Centro Bibliotecario dell’Università degli studi di Salerno sarà promotore dell’evento “WikiGap – let’s go the internet gender gap” in collaborazione con l’Ateneo salernitano e il gruppo Wikidata, musei, archivi e biblioteche. Il tema dell’evento sarà “Dear Data”, una “giornata dedicata al mondo dei dati letti e creati in una prospettiva femminile”. L’evento sarà trasmesso sui canali social della biblioteca alle ore 11:00. Parteciperà all’incontro proprio la giornalista e scrittrice Donata Columbro, che presenterà il suo libro e dialogherà con Maria Rosaria Califano – centro bibliotecario d’Ateneo, Oriana Cartaregio – biblioteca dell’Università di Genova, Delfina Malandrino – professoressa del Dipartimento di Informatica dell’Università degli studi di Salerno.

Alle ore 17:00, il Centro Bibliotecario d’Ateneo e il gruppo Wikidata promuoveranno un datahon per migliorare le risorse relative a personaggi femminili presenti all’interno delle risorse multimediali delle biblioteche italiane. Sarà possibile iscriversi all’evento tramite il link indicato -> https://bit.ly/Wikidata8marzo

L’evento Dear Data è patrocinato dall’Ambasciata di Svezia italiana, AIB Campania, Wikidata, Mind the Gaps, Wikimedia Italia e le associazioni studentesche Alf, Associazione Studenti DISPC, Asinu, Asp Salerno, Forma Mentis, Linguisticamente, Run, ABCD.