Tag: referendum

Le libertà del 2 giugno

Il 2 giugno 1946. Un momento che ha segnato la storia di una nazione, scrivendo la prima pagina della Repubblica Italiana. Dopo 85 anni di regno, gli italiani hanno detto addio alla monarchia. Con l’entrata in vigore del suffragio universale, ad essere chiamati alle urne per la votazione nazionale sono […]

In Turchia è tutto a posto

In Turchia è tutto a posto. Il referendum costituzionale del 16 aprile ha visto trionfare di misura le riforme volute dal presidente Erdogan. Il 51,3% dei votanti ha approvato la modifica di 18 articoli della Costituzione, dichiarandosi a favore del passaggio della Turchia da repubblica parlamentare a repubblica presidenziale e […]

Referendum Jobs Act: per cosa si vota?

Era il 10 Dicembre 2014: la Legge Delega n.183/2014 (meglio conosciuta come “JobsAct“) acquisiva i requisiti necessari per la sua entrata in vigore. Una grande contestazione il 12 Dicembre riempiva le piazze, sebbene non si potesse ancora toccare con mano il depauperamento dei diritti sociali a cui l’Italia si stava […]

Sì o No: se basta la persuasione

Accade che un governo decida per l’alterazione di alcuni articoli costituzionali: revoca di gran parte dei senatori, accentramento del potere amministrativo, abolizione del CNEL, integrazione di un gran numero di parole all’altrimenti scarno articolo 70. Accade, inoltre, che quel governo non sia poi così popolare né tra le opposizioni dichiarate […]

Il ruolo delle donne nel progetto di riforma costituzionale

C’è un aspetto che viene spesso tralasciato nelle disamine e nei dibattiti circa il progetto di riforma costituzionale ma che riguarda un tema fondamentale per una società moderna e democratica: il ruolo delle donne nelle istituzioni. Precisamente, il progetto di modifica delle disposizioni costituzionali introdurrebbe un comma apposito all’articolo 55 […]

Tra leggi incostituzionali, riforme costituzionali e governi non eletti

Sono state espresse le più disparate opinioni sulla riforma costituzionale sottoposta a referendum il prossimo 4 dicembre, principalmente per convincere gli elettori a votare per il Sì o per il No. Cerchiamo ora, invece, di fare un passo indietro e riflettere sulle sue radici. I fautori del No spesso fanno leva […]