Tag: economia

Il lavoro ai tempi della quarta rivoluzione industriale

Il recente World Economic Forum l’ha chiamata “Quarta rivoluzione Industriale”, è l’era della digitalizzazione che sta stravolgendo dalle fondamenta quasi ogni settore economico, in modi che forse ancora non riusciamo a comprendere. Brancoliamo nel buio e così la politica, senza idee chiare, favorendo l’acuirsi di fenomeni che non rientrano nelle […]

Palestina, Israele e BDS mov

Non la privazione della loro terra, non la costruzione di muri, non le discriminazioni, non le promesse mai mantenute, non un’occupazione militare ormai quasi centenaria hanno convinto gli oltre 10 milioni di palestinesi presenti in questa regione ad abbandonarla. La Palestina rievoca inevitabilmente quel Sud Africa dell’apartheid, adesso studiato nelle […]

Crisi ed eurozona: oltre i luoghi comuni

Venerdì 17 novembre presso il Teatro d’Ateneo dell’ Unisa si è tenuto il seminario “Crisi ed eurozona: oltre i luoghi comuni”, nell’ambito del Master Universitario in Credit Management. Dopo i saluti del Magnifico Rettore, di Cira Perna, Direttore DISES, Paola Adinolfi, direttore DISTRA e Daniela Valentino, Coordinatore e Direttore del Master, l’introduzione è a cura di Maria Teresa Cuomo, associato di Management e Sviluppo d’Impresa […]

La svolta vuota

Nello scorso articolo avevamo riportato la presunta svolta nella mentalità del FMI riguardo le politiche austere portate avanti dai Paesi europei negli ultimi anni, cambio di mentalità palesato più volte dal Premier Mattero Renzi che si atteggia a salvatore dell’economia italiana per il fatto di aver strappato un patto di flessibilità sulle riforme alla Cancelliera Angela Merkel. Le dichiarazioni sul […]

Un fragile recupero sottolinea l’urgenza della continua riforma

Il 17 giugno il FMI pubblica una relazione dove illustra i settori da riformare, tra questi mercato del lavoro, concorrenza, PMI e sistema giudiziario. Dai suggerimenti che seguono l’analisi della condizione italiana scaturisce un cambiamento di rotta della politica del FMI che passa dall’austerity alla crescita.

Ignora, dimentica, sostituisci

Poco più di un anno è durata la carica a presidente del consiglio dell’illustrissimo tecnico Mario Monti. Nel novembre 2011 Berlusconi si dimetteva per assecondare la dittatura bancaria mondiale, per fare in modo che le barriere nazionali cadessero, per distruggere l’identità nazionale in maniera economica. Insomma, la dipartita del Silvio […]