Tag: migranti

Samos: l’isola che l’Europa ha dimenticato

C’è un’isola nel Mar Egeo che oggi rappresenta uno dei simboli del fallimento dell’Unione Europea nella gestione dei flussi migratori. Il suo nome è Samos, meta turistica estiva e nota al mondo per aver dato i natali ad Epicuro, Pitagora, Aristarco ed Escrione. Insieme a Kos, Lesbos e Kios, ha accolto in questi anni i migranti […]

Il sogno americano è di tutti, anche dei migranti

Il popolo è una componente fondamentale dello Stato. Sulle sue difficoltà vanno plasmate le istanze politiche e le manovre economiche volte ad un assestamento positivo della sua condizione. Tutte le volte che questo non accade, il popolo reagisce. In svariati modi, in svariati tempi. E quando crede che davvero non […]

Nessuno sgombero. Baobab Experience resiste

Ad essere smantellata il giorno 13 Novembre a Roma non è stata la Baobab Experience, ma Maslax. Il piazzale adiacente alla stazione ferroviaria Tiburtina si chiama così, o meglio: l’hanno chiamato così. La decisione dell’organizzazione risale al 2017 quando un migrante, di nome Maslax Moxamed, per un breve periodo ospite […]

Bar centrale: all'Unisa uno spazio di lotte senza censura

C’è un luogo dell’Università di Salerno che è diventato davvero importante, sempre più rilevante, negli ultimi due anni: l’area del cosiddetto Bar centrale, l’unico bar rimasto attivo nella stecca che va dall’ex Facoltà di scienze dell’educazione all’ex Facoltà di Giurisprudenza. È un luogo che si sviluppa dal piano terra al […]

Fuocoammare – Verso Lampedusa La Macchia 6.0

Un po’ difficilmente si riesce ad arrivare per caso alla Biblioteca Santucci: bisogna attraversare quel crocevia umanistico altrimenti detto “Bar di lettere”, svoltare a destra, inerpicarsi su per una rampa di scale, ma chi giovedì 30 marzo, alle 14.30 avesse seguito le indicazioni che segnalavano una proiezione di “Fuocoammare” avrebbe […]

"Costruire antidoti a razzismo e fascismo" all'Unisa

I fatti che l’11 marzo scorso si sono verificati a Napoli hanno lasciato poche certezze. Una su tutte: il fascismo non è morto. Gli strascichi che ancora si porta dietro continuano a non produrre nulla di buono. In questo caso, ad esempio, hanno permesso ancora una volta che per l’opinione […]

Donald Trump presidente: il male maggiore?

Mentre parte dei Repubblicani si dedicava ai festeggiamenti, martedì otto novembre, l’altra parte, quella dei democratici, spalancava le labbra in una circonferenza di meraviglia e tradiva, insieme con la sconfitta, un sentimento di bile verso quegli elettori, grandi e minuti, che noncuranti dei numerosi endorsement da parte delle maggiori personalità […]