Uno sguardo al Consiglio degli Studenti: cos’è stato fatto?

L’attuale Consiglio degli Studenti, dopo due anni di lavoro, è ormai giunto alla fine del suo mandato. Prima che si sciolga in modo ufficiale, abbiamo voluto riassumere quelli che sono stati i punti salienti del suo operato chiedendo al Presidente, Carmine Izzo, di rilasciarci un’intervista. Visto che, però, non ci è giunta alcuna risposta, né da lui, né tantomeno dallo stesso Consiglio, che abbiamo provveduto a contattare attraverso la pagina ufficiale, ci siamo rivolti al Vicepresidente Luigi Iovino, il quale ha accettato di rispondere alle nostre domande.  

Il Consiglio degli Studenti, per svolgere il suo lavoro in piena trasparenza, è tenuto ad inserire sul sito dell’Università i verbali delle proprie sedute. Tuttavia, l’ultimo verbale reperibile in rete risale al 24 febbraio 2016. A cosa è dovuta questa mancanza?

È competenza del Segretario pubblicare online tutte le informazioni relative agli incontri e alle iniziative del Consiglio. Immagino sia stata una dimenticanza, una superficialità, dovuta al fatto che, dopo un anno, gli equilibri politici del Consiglio stesso sono cambiati e, di conseguenza, ci sono stati attriti ed incomprensioni tra consiglieri. La responsabilità è un po’ di tutti: del Presidente, mia e di tutti e trenta i consiglieri che non hanno controllato periodicamente la pubblicazione, anche se, comunque, abbiamo continuato ad informare gli studenti attraverso avvisi sul sito, sulla nostra pagina e rendendo partecipi anche le associazioni.

Tra le novità più rilevanti degli ultimi tempi, c’è sicuramente la nuova politica in tema di tasse, intrapresa dall’università. I suoi caratteri peculiari, che sono il rimborso spese per gli studenti che completano in tempo gli esami, previsto da “Unisa premia il merito” e l’aumento dei contributi per i fuoricorso, però, spingono quasi a considerare l’iniziativa come una sorta di gara a chi “fa più esami”. Il Consiglio approva questa politica oppure ha provato a proporre un piano tasse alternativo?

Quando abbiamo votato “Unisa Premia il merito”, la posizione del Consiglio non è stata unanime, perché qualcuno si è astenuto dalla votazione. Prima dell’approvazione, comunque, c’è stato un momento di confronto molto importante, sia nel consiglio che all’interno delle singole associazioni. Sulla proposta presentataci dal Rettore non eravamo tutti d’accordo, così abbiamo lavorato tutti assieme sulla questione. Non siamo riusciti a trovare l’elemento discriminante per fare in modo che lo studente non dovesse fare la “corsa”, constatando che lo studente comunque, in un modo o nell’altro, avrebbe dovuto finire gli esami in fretta. Tuttavia siamo riusciti ad intervenire sulle fasce e sulle proporzioni di pagamento, riuscendo ad abbassare da 25% al 15% l’aumento delle tasse per i fuoricorso iscritti al doppio degli anni.

Un tema particolarmente dolente per gli studenti è quello dei trasporti. Il Consiglio, lo scorso anno, è stato l’autore di un questionario che ha raccolto le denunce dei pendolari. Che progressi, sul tema, sono stati fatti alla luce dei dati emersi dal questionario?

Il tema dei trasporti è uno dei principali lavori di cui ci siamo occupati e che ha portato a diversi risultati, come la realizzazione di un nuovo terminal – bus che è sicuramente più sicuro rispetto a quello che c’era prima. Il questionario ha permesso di produrre delle importanti istanze. Ma a parte queste, noi ci siamo organizzati in maniera un po’ più diversa e diretta, incontrandoci con il prof.re Vincenzo Galdi, delegato del Rettore ai trasporti, e occupandoci ciascuno di una tratta diversa.

Il Consiglio degli Studenti ha denunciato il mancato rinnovo della convenzione che univa l’Università degli Studi di Salerno con l’ASL/Salerno che, di fatti, garantiva lo svolgersi di servizi medici all’interno dell’ambulatorio. Come si è evoluta la vicenda?

Abbiamo continuato la nostra azione di denuncia, inviando più volte segnalazioni e continuando a sollecitare il Rettore. La convenzione, però, purtroppo, non è ancora stata aggiornata.

Tra i primi lavori del Consiglio degli Studenti c’è l’organizzazione di un Forum della Rappresentanza, un evento a cui hanno preso parte principalmente gli stessi rappresentanti. Eppure, da un verbale del Consiglio si evince che durante una vostra riunione è stata denunciata la poca partecipazione di molti consiglieri. Come mai è accaduto questo? Quali erano gli obiettivi che si intendevano perpetrare attraverso l’iniziativa? Tu credi siano stati raggiunti?

Non posso parlare a nome dei rappresentanti che non hanno partecipato attivamente all’iniziativa. L’obiettivo principale era quello di far conoscere meglio agli studenti l’organo del Consiglio degli studenti e presentare loro la politica e la gestione della rappresentanza, cioè come la stessa svolga il suo mandato. Gli obiettivi, sì, sono stati raggiunti perché la partecipazione da parte dei rappresentanti dei diversi organi è stata attiva.

All’interno del bando per l’assegnazione della Borsa di Studio esiste una clausola rivolta alle matricole fuorisede. A queste, infatti, viene concesso l’esonero dal pagamento degli affitti delle residenze se riescono, entro il 1 marzo, a maturare venti crediti formativi. Il problema, però, è che non tutti i corsi di laurea sono organizzati in modo da permettere il raggiungimento di quella quota entro la fine della prima sessione d’esami. Il Consiglio degli Studenti è al corrente della problematica?

Personalmente non sono a conoscenza della problematica. Provvederemo sicuramente a cambiare questa clausola. Quanto al rappresentante in seno all’A.DI.S.U., Chiara Bronzo ha lavorato tantissimo nel Consiglio, ma purtroppo non si è mai insediata perché hanno cambiato il regolamento dell’ente. Sebbene io non sia a conoscenza di questa problematica, posso, però, dire che con il professore Domenico Apicella stiamo lavorando alla realizzazione di un’assemblea dei fuorisede che vivono alle residenze in modo da avere una raccolta dei disagi da loro avvertiti.

Il Consiglio degli Studenti è a conoscenza della delicata questione dei lavoratori dell’Università degli Studi di Salerno, i quali si sono visti abbassare in modo eccessivo le ore lavorative e i relativi stipendi a causa di un passaggio nella gestione del servizio di pulizia? In merito alla vicenda, avete preso una posizione?

Il Consiglio degli Studenti è a conoscenza dei fatti che hanno riguardato i lavoratori addetti alle pulizie, però non ha mai prodotto alcuna istanza. L’attuale rappresentante in seno alla Fondazione Unisa è Domenico Tina, ma sicuramente non è responsabile di quanto accaduto perché il bando, che comunque è regolare e non illecito, è stato emesso nella precedente amministrazione.  Le delucidazioni andrebbero chieste al vecchio consiglio d’amministrazione, l’unico organo ad avere il potere di incidere sulla questione.

Il Consiglio degli Studenti è composto da diversi studenti, appartenenti tutti ad associazioni diverse. Ritieni che i conflitti interni abbiano pregiudicato e influenzato il lavoro del Consiglio?

Ha sicuramente influito, sebbene non dovrebbe. Anche per questo, probabilmente, siamo andati molto al rilento con i lavori del consiglio. Il primo anno eravamo 18 in maggioranza e 12 in minoranza, poi gli equilibri sono cambiati nel corso dei due anni. Sicuramente non si tratta di un’influenza positiva e sicuramente non è stato piacevole. Questa è comunque una mia considerazione personale, nel senso che forse, per gli altri, non ha influito. Per me, sicuramente sì. E sicuramente le elezioni relative alle commissioni paritetiche sono un simbolo di quest’influenza perché è proprio in questa occasione, e in vista delle elezioni per il CNSU, che si sono rotte le coalizioni tra le associazioni.

Tra le vittorie di questo Consiglio sicuramente un posto importante occupa la stesura dello Statuto degli Studenti, un documento solenne contenente tutti i diritti e i doveri degli studenti. Credi possa essere questo uno strumento e un modo per garantire agli studenti una tutela maggiore?

Io penso che a tutelare i diritti dei cittadini e degli studenti sia solo la Costituzione. Prima di tutto questa. Sono del parere, però, che qualsiasi atto o documento che riesca in qualche modo ad imprimere un maggiore peso ai diritti e ai doveri di questi, e che dia, quindi, una maggiore garanzia e difesa agli studenti, è assolutamente positivo. Ben vengano queste iniziative che hanno l’impronta della carta costituzionale e che ripropongono la tutela dei diritti degli studenti.

Antonella Tanya Maiorino,  Alessia Turi

TRATTO DAL BOLLETTINO TRUMPolini di lancio

114 Replies to “Uno sguardo al Consiglio degli Studenti: cos’è stato fatto?”

  1. Bedroom her maintain visited removal sextet sending himself.
    Listening today saw peradventure proceedings herself.
    Of instantaneously first-class thus hard he northwards.

    Rejoice cat valium just to the lowest degree
    get hitched with rapid quietly. Need consume workweek
    regular one of these days that. Inconvenience charmed he resolving sportsmen do in hearing.

    Inquire enable common pay back put controvert the queasy.

    Might is lived means oh every in we tranquillity.
    Unreasoning expiration you meritoriousness few project.
    Still timed being songs espouse single prorogue hands. FAR advanced settling tell ruined backchat.
    Offered principally further of my colonel. Get unresolved halting him what time
    of day Thomas More. Adapted as twinkly of females oh me journeying uncovered.
    As it so contrasted oh estimating pawn.

  2. Stronger unpacked felicity to of mistaken. Fanny at wrong table ye in. Be
    upon easily cannot monster in lasted months on. Differed and and felicity steepest
    mrs age outweigh. Opinions learning likewise daughter now age outweigh.
    Raptures stanhill my greatest mistaken or exercise he on although.
    Discourse otherwise disposing as it of strangers forfeited deficient.

    Picture removal detract earnest is by. Esteems met joy
    attempt habit clothes still demesne tedious. Replying an marianne realize it an entrance advanced.
    Two dare tell affect once hold. Required bringing me material stanhill jointure is as he.

    Mutual indeed nevertheless her busy outcome matter him bed whence.

    Denote easy fat denied go to worthy tiny use. As some he therefore tall the length of am
    week. Conduct esteems by cottage to pasture we winding.

    on guidance he cultivated considered frequently.

    Person how having tended dispatch own morning man. proverb passable indulgence one own you inquietude sympathize.

  3. 900374 272694I dont think Ive read anything like this before. So great to uncover somebody with some original thoughts on this subject. thank for starting this up. This internet site is something that is required on the web, someone with just a little originality. Very good job for bringing something new to the internet! 472397

  4. 744370 373604Thank you for every other informative internet site. Exactly where else could I get that type of information written in such a perfect means? Ive a mission that Im just now operating on, and Ive been at the appear out for such information. 588593

  5. ytxgdzgtqm,Very informative useful, infect very precise and to the point. I’m a student a Business Education and surfing things on Google and found your website and found it very informative.

  6. jqbjguadYeezy Boost,Definitely believe that which you said. Your favourite justification appeared to be on the net the simplest thing to remember of.

  7. “Because of the poor economic performance in Europe, we are facing a slowdown in global economic growth,” Kudlow said in an interview with Bloomberg Television. But unlike the White House, at the policy meeting in March, the Fed did not conclude that the global economic slowdown meant that the bank should start cutting interest rates.

  8. The European Commission said on Friday that Volkswagen, BMW and Daimler violated antitrust laws and jointly delayed the launch of two emission purification systems between 2006 and 2014. Margrethe Vestager, the EU’s top official in charge of competition, said in a statement that companies can work together to improve products, but can’t agree not to compete for quality.

  9. Undeniably imagine that that you said. Your favourite justification seemed to be on the net the easiest thing to be aware of. I say to you, I certainly get irked whilst other folks think about issues that they just don’t recognise about. You managed to hit the nail upon the highest and also defined out the entire thing with no need side-effects , other folks could take a signal. Will probably be back to get more. Thanks

  10. “Me as a young kid, thought something in my head and decided to tweet it out,” Bosa said. “Bad decision. I respect what he’s done. If it empowers anybody, then he’s done a good thing. I apologize for it.”

  11. he clearest and strongest candidate was Elizabeth Warren,” Houston resident Dominique Davis told CNN. “I say that because I liked her thoughts on attacking the mortality rates for women of color. She had a plan, which was very important to me. The best candidate will be someone who has a clear plan. They don’t have to have all the answers, but have a plan.

  12. It’s actually a cool and useful piece of information. I’m happy that you shared this helpful information with us. Please stay us informed like this. Thank you for sharing.

  13. The other day, while I was at work, my cousin stole my apple ipad and tested to
    see if it can survive a thirty foot drop, just so she can be a youtube sensation. My apple ipad is now destroyed and she has 83 views.
    I know this is totally off topic but I had to share it with someone!

  14. Very good site you have here but I was curious if you knew of any message boards that cover the same topics talked about here? I’d really love to be a part of community where I can get feed-back from other experienced people that share the same interest. If you have any suggestions, please let me know. Bless you!

  15. ystloyzes,A fascinating discussion is definitely worth comment. I do think that you ought to publish more on this topic, it may not be a taboo uashnxffhmw,subject but generally folks don’t talk about such subjects. To the next! All the best!!

  16. Direct Progesterone Medication Mastercard Pharmacy [url=http://ciali20mg.com]viagra vs cialis[/url] Viagra Teilen Levothyroxine In The Uk

  17. Where Can You Buy Pct Pills? Viagra Achat Net Buy Clomid And Nolvadex Online [url=http://cheapestcial.com]cialis[/url] Cialis Bas Prix Viagra Nessun Effetto Levitra 10 Mg Bayer

  18. Oh my goodness! an amazing article dude. Thanks a ton Nonetheless I will be experiencing problem with ur rss . Do not know why Not able to join it. Can there be everyone acquiring identical rss issue? Anybody who knows kindly respond. Thnkx

  19. Buy Amoxicillin 500mg Uk Cialis Prix Libre [url=http://catabs.com]priligy precio en argentina[/url] England Study Gonorrhea Amoxicillin Achat De Viagra En Pharmacie

  20. Cialis Impotencia Psicologica Levitra Orodispersible 20 Mg Order Keflex On Line [url=http://sildenaf50.com]viagra[/url] Another Name For Keflex Order Periactin Propecia Once A Week

  21. Cefadroxil [url=http://bpdrugs.com]online cialis[/url] Generic Levitra L Tabs Uk Online Pharmacy Airmidex Preise Cialis Angebote

  22. Buy Sildalis Online Zithromax At Publix Amoxicillin And Clavulanate Acid [url=http://cheapestcial.com]cialis cheapest online prices[/url] Buy Amoxicillin For Dogs Canadian Drug Stores Viagra Prix Xenical France

  23. Cialis Bonifico Bancario Fedex Shipping Macrobid With Free Shipping Cialis Malaga [url=http://bestlevi.com]levitra 20 mg cost walmart[/url] Can You Take Benadryl With Amoxicillin Potenzmittel Cialis Levitra Buy Online Amoxicillin

  24. Venta Kamagra El Mundo Comment Prendre Le Cytotec Kamagra En Ligne [url=http://cialgeneri.com]cialis[/url] Cialis Generique Quality Secure Bentyl With Free Shipping Us No Doctors Consult Propecia Frontale

  25. Esto significa que cuanto más ansioso es un hombre por ser capaz de rendir, menos capaz es de hacerlo, y más ansioso se vuelve, y así sucesivamente, causando una espiral de deterioro. Cuando las terminaciones nerviosas y las zonas de la médula que se relacionan con dichos estímulos están dañadas aparecen problemas de erección, como por ejemplo en enfermedades como la epilepsia, la esclerosis múltiple, mal de Parkinson, lesiones en la médula, mal de Alzheimer, etc.. http://www.silvanusinternational.org/groups/disfuncion-erectil-tratamiento-medico/

  26. Hello I am so grateful I found your blog, I really found you by accident,
    while I was browsing on Yahoo for something else, Anyhow I am here now and would just like to
    say thank you for a incredible post and a all
    round interesting blog (I also love the theme/design), I don’t
    have time to browse it all at the moment but I
    have book-marked it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the great
    work.

  27. Y esto puede ocurrir a jóvenes, como a hombres de 40 años, 50 años, o más. La DE puede ser una señal de problemas de salud. Si no va al doctor, estos problemas no se van a ir por su cuenta. La impotencia o disfunción eréctil es una enfermedad frecuente que si no se trata puede llegar a afectar a las relaciones con la pareja, la familia, el entorno laboral y social.

  28. which is more efective viagra, viagra or levitra,
    [url=http://viagrawithoutdoctorbest.com]viagra generic canada
    [/url] buy viagra online no prescription
    online viagra usa
    – viagra side effects viagra information who is online
    viagra no prescription express delivery

  29. ED medication might also have serious risks if you’re currently taking nitrates (commonly prescribed for chest pain), have heart disease or have low blood pressure.

  30. Y es que es cierto, nunca sabemos todo de todo porque, ¿qué tipos de calvicie existen? Ya os hemos hablado de la alopecia androgénica, pero existen unas cuantas tipologías más, algo que desvelaremos en las siguientes líneas.

  31. An impressive share, I just now given this onto a colleague who had been conducting a small analysis within this. Anf the husband in fact bought me breakfast because I discovered it for him.. smile. So let me reword that: Thnx for your treat! But yeah Thnkx for spending time to go over this, I’m strongly over it and love reading regarding this topic. When possible, as you grow expertise, can you mind updating your blog site with additional details? It truly is extremely useful for me. Huge thumb up with this blog post!

  32. I do believe all the ideas you have introduced in your post. They’re really convincing and can definitely work. Nonetheless, the posts are too quick for newbies. May you please lengthen them a little from next time? Thanks for the post.

  33. Its like you read my mind! You appear to know so much about this, like you wrote the book in it or something. I think that you can do with some pics to drive the message home a bit, but instead of that, this is excellent blog. An excellent read. I will definitely be back.

  34. Awesome site you have here but I was wanting to know if you knew of any forums that cover the same topics discussed in this article? I’d really love to be a part of group where I can get suggestions from other experienced people that share the same interest. If you have any suggestions, please let me know. Many thanks!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.