Tag: foucault

Alphaville: un post-umano si aggira per l’Unisa

Era una narrazione sul contemporaneo, quella che attendeva il futuro uditorio nell’area antistante alla sala “Biagio Agnes”, mercoledì 5 aprile, dieci minuti prima che avesse inizio la presentazione del nuovo numero della rivista “Alphaville. Per un’ecosofia del futuro”. “Questa è la sala Open-Class”, scherza il professor Alfonso Amendola, che del […]

"Terror", a teatro una platea di protagonisti

<<Noi non sappiamo cos’è Teatro>>, osserva nel 1990 Carmelo Bene durante il primo dei seminari sull’argomento al Palazzo delle Esposizioni a Roma. Un luogo, certo, al pari di quelli cui il filosofo Michel Foucault dà il nome di “eterotopie”, spazi che la società ritaglia dentro sé stessa. Essi sopravvivono quali […]

La rivoluzione di genere è su National Geographic

È necessario affermare che il soggetto, in ogni sua forma e ambizione, in qualsiasi piacere come in dispiacere si profila dentro una cultura che non solo lo identifica ma persino gli permette di coincidere con essa. Ci si priverà, tuttavia, di disseppellire le teorie dell’antropologo Claude Lévi-Strauss o del filosofo Michel Foucault […]