Seconda stella a sinistra e dritti fino al Kurdistan

In un’Italia che rifiuta le trasformazioni e le evoluzioni, un’America che disintegra con parole corrosive quei diritti conquistati con fatica, e un’Europa che blocca i flussi migratori con il filo spinato, non c’è altra alternativa: guardare verso l’Africa, respirare il desiderio di una vita migliore, farsi trasportare dal vento e volgere lo sguardo alla propria sinistra. In uno spazio ideale del medio-oriente, un popolo sta costruendo un nuova storia, fatta di diritti, uguaglianza, libertà e lotta. Con le sue utopie e le sue battaglie, il Rojava sta cambiando un’epoca difficile, una società annichilita da una politica che rifiuta qualunque tipo di alterità.

Ecco perché lunedì 20 marzo alle ore 15:00 in aula 11 di lettere, verrà istituita un’Assemblea fondativa della Rete Solidale per il Kurdistan. Dal 2016 infatti, grazie agli eventi organizzati da Link Fisciano e Collettivo Onda, molti studenti dell’Unisa si sono avvicinati all’esperienza del Rojava non solo per un’affinità politica, ma soprattutto per un “sentire” comune, un’emozione collettiva verso una realtà che sta contribuendo alla salvaguardia di valori cari al mondo intero. L’organizzazione societaria curda ha in sé una laicità e una spinta libertaria fuori dal comune. Ma perché scegliere l’Università degli Studi di Salerno come punto di incontro per la provincia?  Questo Ateneo è un “luogo\non luogo, un campus completamente slegato dai tessuti urbani, situato in un luogo a metà tra la città di Salerno e quella di Avellino, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e quindi crocevia per buona parte della regione, utile, nel contingente per dare un profilo più generale all’iniziativa”.

L’Assemblea fondativa della rete solidale per il Kurdistan è in realtà un punto d’arrivo per la vicinanza alla questione curda all’interno del campus: con l’iniziativa “Electroswing for Kobane”, utile alla raccolta di fondi destinati alla UIKI e la presenza di Zerocalcare per la presentazione della sua utopia a fumetti Kobane Calling, la vicinanza al Rojava era stata già ampiamente espressa nel contesto universitario. La stessa terribile vicenda dell’espulsione in Turchia del Sindaco di Santomenna (SA), Massimiliano Voza, staffetta medica in Kurdistan, attivista accusato di “terrorismo”, ci fa comprendere quanto questa tematica sia vicina anche alla nostra comunità.

Ulteriori informazioni sono nell’evento Facebook promosso da Link. Alcuni versi di Baba Tahir, X secolo, recitano: “Sono l’aquila che vive sulle vette, dall’alto osservo i pascoli. Senza famiglia, senza casa e terra, come sudario avrò le mie ali soltanto”. Con la speranza che tutte le idee possano diventare ideali.

Maria Vittoria Santoro

32 Replies to “Seconda stella a sinistra e dritti fino al Kurdistan”

  1. 751859 653512Hi. Thank you for generating this website . I m working on betting online niche and have located this website employing search on bing . Is going to be positive to look more of your content material . Gracias , see ya. :S 579308

  2. 723741 11351The luxury proposed might be incomparable; citizens are never fail to looking for bags is a Native goals. The thought numerous insert goals uniquely to push diversity with visibility during the travel and leisure arena. Hotels Discounts 457377

  3. 657559 777029Cheapest player speeches and toasts, or possibly toasts. continue to be brought about real estate . during evening reception tend to be likely to just be comic, witty and therefore instructive as properly. best man speeches free 250185

  4. 80415안전놀이터 검증 해외안전놀이터 안전놀이터 모음 메이저안전놀이터 안전토토사이트 메이저놀이터 안전공원
    메이저 해외 안전 놀이터는 NOLSAVE

    65354

  5. 216800 464363This design is steller! You surely know how to keep a reader entertained. Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own weblog (properly, almostHaHa!) Great job. I really enjoyed what you had to say, and a lot more than that, how you presented it. Too cool! 719733

  6. 225607 875993Usually I do not read post on blogs, even so I wish to say that this write-up very forced me to take a look at and do so! Your writing taste has been amazed me. Thanks, really fantastic post. 405862

  7. A los problemas de erección también se les conoce como: Las causas de los problemas de erección pueden ser tanto físicas como psicológicas. Colesterol: El colesterol LDL (malo) con valores elevados en conjunto con la baja del colesterol HDL (bueno), o el aumento de los triglicéridos, se conoce una enfermedad que daña las arterias, que son obstruidas, y afectan también a la erección porque no permiten una circulación adecuada en el pene.

  8. En algunos casos, la preocupación en tener y mantener la erección acaba por tornarse el principal foco, haciendo que el acto sexual en sí quede en segundo plano. El desánimo, la tristeza, la pérdida de la autoestima, la fatiga general, los hábitos de sueño alterados son signos bien conocidos de depresión.

  9. In prescribing sildenafil, a doctor considers the age, general health status, and other medication(s) the patient is taking.

  10. 321137 769779Hey, you used to write wonderful, but the last several posts have been kinda boring I miss your tremendous writings. Past few posts are just a little bit out of track! come on! 55623

  11. Los dos eventos permiten que se produzca una disminución de pelos terminales con aumento de pelos en fase Telógena de vida corta, con perdida progresiva de densidad visible en el cuero cabelludo.

  12. 168020 61536Thanks for taking the time to discuss this topic. I truly appreciate it. Ill stick a link of this entry in my weblog. 886664

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.