Medicina risponde all'appello, come sempre

Saranno anche le 11 del mattino, ma qui dentro sembra già notte. Pannelli di legno e teli appesi restringono i corridoi, coprono le poche aperture sull’esterno, mentre seguo un itinerario tortuoso solo per poter guadagnare l’uscita. E mi trovo soltanto al primo piano. La polvere regala il suo contributo, ammucchiata negli angoli, attaccata ai gradini, mista ai calcinacci che insozzano ogni ambiente. Il silenzio accompagna i miei passi, solo il rumore della porta che si apre e raschia il pavimento sporco lo interrompe per un attimo. Certo, meglio del frastuono costante delle macchine e degli strumenti degli operai al lavoro.

La Facoltà di Medicina è un cantiere a cielo aperto. Lo è da sempre, per cui non mi stupiscono più i passaggi stretti, sporchi, l’aspetto fatiscente delle strutture, i ponteggi, i recinti. Quando con un po’ di fortuna inizierò a lavorare in una clinica, l’assoluta pulizia di quegli ambienti mi farà tornare col pensiero alle aule polverose del polo di Lancusi, e mi verrà da ridere.

Medicina è un cantiere sempre aperto. Ora che sono nel cortile antistante l’ingresso principale (interdetto in questi giorni a causa dei lavori in corso) mi fermo ancora un istante a guardare i recinti, le strutture a stento visibili dietro l’armatura di ponteggi, i muratori, gli asini in libertà, e penso: sarà anche un cantiere, ma almeno c’è. C’è ancora.

I giorni tesi di ottobre e novembre sono passati, i cortei si sono disciolti, gli slogan sono cessati, abbiamo la nostra facoltà. Il nostro futuro rischiava di trasformarsi in polvere. Meglio averne un po’ negli angoli delle scale e sotto le suole delle scarpe, se questo mi garantisce che c’è ancora una facoltà da frequentare.

Riprendo il cammino e torno all’interno, devo raggiungere un’aula dove mi aspettano per riprendere lo studio di Anatomia II, il 18 giugno c’è il primo appello. Ora sono di nuovo al primo piano, ho aggirato l’ingresso bloccato e mi trovo al di là del cantiere, dove i lavori sono stati quasi ultimati e i corridoi hanno un aspetto più umano, piacevole. Passo accanto a due ragazzi che stanno parlando, lentamente, e alcune parole mi colpiscono. Uno dei due, quello che sta parlando, si chiama Giuseppe. «Alcuni esami sono stati fissati in giorni consecutivi, ma per uno stesso esame da una data all’altra passa sempre almeno una settimana. In generale non ci possiamo lamentare, i professori si sono mostrati molto disponibili, rispondono alle mail, inviano materiale didattico in tempo…».

L’altro, un tipo che non ho mai visto prima, risponde: «Vi siete ben organizzati, insomma. Le difficoltà che avete vissuto vi hanno avvicinati, professori, rappresentanti e studenti. Siete stati uniti quando la facoltà rischiava di chiudere, per cui la sistemazione degli appelli sarà stata una cosa da poco…».

Vero. La vita sarà anche dura qui, ma da quando abbiamo rischiato di andarcene tutti a casa, Medicina è cambiata dentro. C’è più consapevolezza nell’aria, più ottimismo, più fiducia nella collaborazione. E anche più polvere. Ma è meglio averla negli angoli delle scale che sul proprio futuro.

 

Albio Scuotilancia

Per approfondire:

Facoltà di Medicina: il protocollo d’intesa è stato approvato

44 Replies to “Medicina risponde all'appello, come sempre”

  1. 107397 325194Your post is truly informative. Much more than that, it??s engaging, compelling and well-written. I would desire to see even more of these types of great writing. 738403

  2. 61743 543291You produced some decent points there. I looked on the internet for that issue and located most individuals goes along with along together with your internet website. 783951

  3. 751535 901600I will proper away grasp your rss as I can not in discovering your e-mail subscription hyperlink or e-newsletter service. Do youve any? Kindly permit me realize so that I could subscribe. Thanks. 527091

  4. You generated lots of decent details there. I looked on the net for that trouble and found lots of people will head out in conjunction with with all of your internet site.

  5. 887064 421316Its actually a cool and helpful piece of info. Im glad which you shared this helpful info with us. Please maintain us informed like this. Thanks for sharing. 763126

  6. 268056 250049I was suggested this web web site by my cousin. Im not sure whether this post is written by him as nobody else know such detailed about my problem. You are incredible! Thanks! 155760

  7. Y, si las arterias del pene están obstruidas, es posible que también lo estén otras arterias del cuerpo, como las coronarias, que riegan el corazón. Estos ocurren debido a trastornos que pueden afectar los nervios y vasos sanguíneos responsables de generar la erección.

  8. 588869 871198What web host are you using? Can I am getting affiliate link in your host? I desire site loaded up as quickly as yours lol 729669

  9. 137469 819040Youre so correct. Im there with you. Your blog is surely worth a read if anyone comes throughout it. Im lucky I did because now Ive obtained a whole new view of this. I didnt realise that this concern was so crucial and so universal. You definitely put it in perspective for me. 284047

  10. 528106 504287Thanks for the auspicious writeup. It actually used to be a leisure account it. Glance complicated to more delivered agreeable from you! Even so, how can we be in contact? 644110

  11. 832943 207786Wow! This can be one specific with the most valuable blogs We have ever arrive across on this topic. In fact Excellent. Im also an expert in this topic so I can realize your hard function. 283629

  12. Hey There. I found your blog using msn. This is a really well written article. I will be sure to bookmark it and return to read more of your useful information. Thanks for the post. I’ll definitely return.

  13. Please let me know if you’re looking for a author for your weblog. You have some really good posts and I think I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d absolutely love to write some content for your blog in exchange for a link back to mine. Please send me an email if interested. Regards!

  14. 11737 853925You completed several nice points there. I did a search on the problem and found practically all individuals will have the same opinion along with your blog. 684010

  15. En el caso de pacientes jóvenes con problemas específicos puede ser necesario realizar pruebas más complejas además del examen físico, como una medición-monitorización del pene durante la noche, la inyección de medicamentos en el pene, o una eco-Doppler.

  16. 83138 551340Excellent read, I just passed this onto a colleague who was doing some research on that. And he just bought me lunch since I found it for him smile So let me rephrase that: Thanks for lunch! 906846

  17. Después de un tiempo me he dado cuenta que no hay o no soy capaz de encontrar a nadie que haya escrito sobre sus problemas de erección, salvo 4 preguntas hechas en foros. De todas formas, el tratamiento para la depresión tiene que comenzar con hablar con su médico y buscar a un terapeuta especializado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.