Lettere – la rappresentanza contro l'accesso programmato

Quanto alla proposta di inserire a Lettere l’accesso programmato, la posizione dei rappresentanti degli studenti si riassume tutta in un’affermazione del Presidente del Consiglio degli Studenti del Dipsum, Stefano Pignataro: “risolvere il problema dei fuoricorso introducendo il numero programmato, equivale a curare una febbre con una chemioterapia”. Un provvedimento estremo quindi, motivato da difficoltà sì evidenti, ma superabili in altri modi. “La professoressa Lee ha le sue ragioni. Da Presidente del Consiglio Didattico deve valutare tecnicamente le esigenze del corso di studi e sta facendo un lavoro eccezionale, ma credo che col numero programmato non faremmo altro che buttarci la zappa sui piedi”.

CD LettereUna soluzione di questo tipo, secondo Pignataro, demotiverebbe gli studenti intenzionati ad iscriversi e danneggerebbe anche l’immagine dell’Università di Salerno, che diventerebbe di fatto la prima in Italia a presentare un corso di studi in Lettere a numero programmato. Della stessa opinione anche Marianna Rago, rappresentante in Consiglio Didattico: “Secondo me bisogna ripartire dall’idea di eccesso di fuoricorso che abbiamo. Il numero di immatricolati inattivi al termine del primo anno all’Unisa, per quanto riguarda Lettere, è assolutamente compatibile coi numeri nazionali. In più noi rappresentanti non crediamo che il numero programmato possa essere una soluzione di contrasto efficace né al numero di fuoricorso né al numero di quanti incontrano difficoltà nella prosecuzione della loro carriera”. Le difficoltà di cui si parla riguardano, secondo la studentessa, “da un lato esami che prevedono delle conoscenze pregresse e una preparazione significativa su determinati argomenti, mentre dall’altro, esami che sono per loro stessa natura più difficoltosi”. Pignataro aggiunge che “Lettere è una facoltà in cui giocano tanti fattori. Se chi studia altre cose, in sede d’esame viene valutato esclusivamente per quello che impara, nelle facoltà umanistiche molto dipende dalla cultura e dalla capacità di spaziare”.

L’alto numero di fuoricorso dipenderebbe anche dal fatto che per accedere alla laurea magistrale, occorre una media minima di 26/30, che costringe a rifiutare da un certo voto in giù e ad allungare i tempi. Posto che esiste un innegabile pregiudizio che porta molti a sottovalutare il livello di difficoltà di questa tipologia di lauree, come si risolve il problema dei fuoricorso senza uno sbarramento che escluda a priori le matricole con lacune troppo profonde? Secondo la rappresentanza studentesca bisogna potenziare le attività di tutorato rivolte agli studenti del primo anno. Tutti vedono inoltre nel neoconquistato appello di dicembre un piccolo passo in avanti. “L’Anvur ci valuta per anno solare, quindi la sessione di dicembre è fondamentale -ha spiegato Pignataro- per di più ci valuta secondo criteri imprecisi e che non tengono in considerazione il contesto”. Quello che ne deriva è una serie di problemi che si verificano dappertutto, non solo a Salerno. La stessa Marianna Rago ha esclamato di essere convinta di ricevere una preparazione adeguata all’Unisa e che se dovesse cambiare qualcosa, non sarebbe nel nostro Ateneo, ma in tutta Italia.

1011_10_1309323097_libri_scolasticiTante delle criticità riscontrate nella facoltà di Lettere sono quindi da ascrivere al sistema nazionale, ma abbiamo voluto discutere coi rappresentanti anche dell’atteggiamento poco motivato che la professoressa Lee lamenta nelle matricole, dato che è ormai radicato tra diversi docenti il sentore che in troppi ripieghino su Lettere solo dopo non essere stati ammessi ad altri corsi. Marianna Rago ci ha spiegato che dal suo punto di vista non è così strano che lo studente di Lettere appaia mediamente meno motivato di altri. “Ci troviamo di fronte a una laurea trasversale, a cui è necessario accompagnare una magistrale, un master, e esami che solo in un secondo momento potranno davvero caratterizzare il percorso”. Stefano Pignataro è stato invece meno delicato. “Molti arrivano dagli istituti superiori senza un minimo di conoscenza della storia contemporanea; questo si riversa nella mancata partecipazione alla politica, nella non adesione alle associazioni, ecc.. Certo, esistono anche ragazzi brillanti, ma lo studente di Lettere medio non ha ambizioni e si accontenta di quel poco che sa fare. Questa è una facoltà utile solo se ti impegni per diventare qualcuno, mentre lo studente di Lettere medio è così: non vuole sfondare”.

Valentina Comiato

38 Replies to “Lettere – la rappresentanza contro l'accesso programmato”

  1. Greetings! I know this is kinda off topic but I was wondering if you knew where I could locate a captcha plugin for my comment form? I’m using the same blog platform as yours and I’m having trouble finding one? Thanks a lot!

  2. I think other site proprietors should take this site as an model, very clean and fantastic user genial style and design, let alone the content. You are an expert in this topic!

  3. Wonderful post, thanks for discussing the data. It isn’t all too often that you simply read articles where the poster knows what they’re running a blog regarding. Grammar and punctuational are spot on too, only trouble We seemed to possess had been mentioning the website, seemed sluggish. Looks like additional visitors experienced exactly the same difficulty?

  4. 600959 417525Youre so cool! I dont suppose Ive read anything in this way before. So good to locate somebody by original thoughts on this topic. realy thanks for beginning this up. this fabulous site is 1 thing that is needed on the internet, a person with a bit of originality. beneficial project for bringing a new challenge towards internet! 914733

  5. Hey would you mind letting me know which web host you’re utilizing? I’ve loaded your blog in 3 different internet browsers and I must say this blog loads a lot quicker then most. Can you recommend a good internet hosting provider at a reasonable price? Thanks a lot, I appreciate it!

  6. Has anyone obtained any genuine success from HARO? It basically seems that many of the reporters mounted on the organization can be from the usa which are deprived of much anticipations from other areas specifically in South Asia. Brian, is it possible to major me personally to any circumstance research? Thanks.

  7. Very nice info and straight to the real point. I don at understand if this is truly the best place to talk to but do you people have any ideea where you might get some qualified essayissts? Thanks in advance

  8. This original articles is without a doubt cool and informative. I’ve discovered countless important guidelines using this source. I advertising love to soon give back again. Thanks a complete lot!

  9. 384068 929287This web-site is in fact a walk-through rather than the information you desired concerning this and didnt know who to inquire about. Glimpse here, and you will absolutely discover it. 896167

  10. 97931 650703this is extremely intriguing. thanks for that. we require a lot more internet sites like this. i commend you on your wonderful content and outstanding subject choices. 858719

  11. 133097 375598Once I originally commented I clicked the -Notify me when new feedback are added- checkbox and now every time a remark is added I get four emails with the same comment. Is there any means you possibly can remove me from that service? Thanks! 644251

  12. Enfermedades asociadas a la disfunción eréctil como: afecciones del corazón, presión arterial alta, diabetes, obstrucción en las arterias, afecciones de la tiroides, alcoholismo, depresión y trastornos del sistema nervioso. Una condición llamada síndrome metabólico también puede causar DE.

  13. 32833 522967Hey there, I think your blog might be having browser compatibility issues. When I look at your blog in Safari, it looks fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping. I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, awesome blog! 166307

  14. 208964 468499As I site possessor I believe the content material matter here is rattling great , appreciate it for your efforts. You should keep it up forever! Very best of luck. 259673

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.