Produttività e massimizzazione degli esami di profitto

Che bella la primavera, il cielo azzurro, i prati verdi, il polline, quindi gli starnuti e migliaia e migliaia di fazzolettini usati e buttati poco dopo. Poco male, la produzione di fazzolettini di carta non calerà e ci sarà qualche posto di lavoro assicurato. Produzione, lavoro; un fremito lungo la schiena mi ammonisce come a dire “Cosa fai, guardi il paesaggio? Microeconomia quando avresti intenzione di studiarlo? La tua produttività nello studio è per caso inversamente proporzionale alla temperatura esterna?”. In effetti si, è così ma se non faccio quest’esame rimarrò bloccato, dannate propedeuticità! L’anno scorso ho dovuto ripetere l’esame di matematica tre volte per poi accontentarmi di un 23 perché altrimenti microeconomia e statistica non le avrei mai potute fare.  Guardo il cielo altri due minuti e poi andrò a cercare un posto silenzioso in cui poter studiare.

Lungo la strada, nei pressi dell’aula 4 incontro Luigi e Gianpiero. Luigi è molto rassegnato, non è riuscito a superare l’esame di matematica a gennaio e ormai ha buttato un semestre non avendo avuto la possibilità di fare microeconomia; “Mai na gioia!” esordisce Gianpiero, “a parte che la matematica per fare micro a me non è servita a niente, ma poi bisogna anche superarlo se vuoi fare macroeconomia! E ancora, politica economica!”. Credo che la mia produttività nello studio sia direttamente proporzionale all’angoscia di questi discorsi in questo momento, ma non mi perdo d’animo, ci sono anche altri esami e se riesco ad organizzare per bene la mia filiera di studio e a gestirmi accuratamente i tre appelli disponibili tra giugno e luglio allora posso giocarmela, mal che vada c’è l’appello di settembre. Dopotutto lo studio è un investimento, l’investimento comporta un rischio e quest’ultimo va ridotto al minimo; siamo qui per la massimizzazione degli esami di profitto.

 Antonio Nudo

15 Replies to “Produttività e massimizzazione degli esami di profitto”

  1. Very good written story. It will be supportive to everyone who usess it, including me. Keep doing what you are doing – for sure i will check out more posts.

  2. I’m really enjoying the design and layout of your blog. It’s a very easy on the eyes which makes it much more enjoyable for me to come here and visit more often. Did you hire out a developer to create your theme? Superb work!

  3. What’s Happening i am new to this, I stumbled upon this I’ve found It positively helpful and it has helped me out loads. I hope to contribute & help other users like its helped me. Good job.

  4. Por mucho reparo que dé, no se le debe ocultar información, ya que es un profesional de la salud y quien podrá determinar la causa y buscar una solución. Esto significa que cuanto más ansioso es un hombre por ser capaz de rendir, menos capaz es de hacerlo, y más ansioso se vuelve, y así sucesivamente, causando una espiral de deterioro.

  5. podemos encontrar otras opciones de tratamiento, o una combinacion de varias. Veja como preparar um chá de alecrim, com chapéu de couro e catuaba ou um xarope caseiro com mel, guaraná e ginseng para tratar a impotência sexual.

  6. 587201 732379Howdy! Would you mind if I share your weblog with my twitter group? Theres lots of folks that I think would genuinely enjoy your content material. Please let me know. Thanks 456382

  7. If you are also taking finasteride with this medication to treat symptoms of BPH, talk with your doctor about how long you should continue taking this medication.

  8. 877570 636079I need to test with you here. Which is not 1 thing I normally do! I enjoy studying a submit that will make folks feel. Also, thanks for permitting me to comment! 294588

  9. Hello, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam feedback? If so how do you reduce it, any plugin or anything you can suggest? I get so much lately it’s driving me mad so any help is very much appreciated.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.