Categoria: Politica

2 Giugno: è ancora possibile festeggiare?

Il 2 Giugno 1946 gli italiani non hanno scritto una pagina qualsiasi di storia, ma hanno scritto quella più importante: la prima. Settantuno anni fa, uomini e donne, tutti maggiorenni, si sono recati alle urne per apporre una semplice X accanto a uno dei due stemmi rappresentati sulla scheda, quello […]

La Pen che ha riscritto la storia: Il sincreti(ni)smo le dà ragione

Marine Le Pen ha ragione. Nonostante siano in tanti a sostenere il contrario, la ragione di Le Pen si espande come una macchia di inchiostro sulla storia contemporanea di questa vecchia e stanca Europa, riscrivendone le pagine ingiallite di nostalgia. La candidata alle presidenziali francesi 2017 del partito di estrema […]

Il Parlamento istituisce la Giornata Nazionale in memoria delle vittime delle mafie

Nella giornata di ieri la Camera dei deputati in via definitiva, con 418 voti favorevoli e nessuno contrario, ha approvato la legge che istituisce la Giornata Nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, che sarà celebrata il 21 Marzo di ogni anno. Da tempo, ormai, e […]

La Corte Costituzionale si pronuncia sull’Italicum

La tanto attesa sentenza sulla presunta illegittimità costituzionale riguardo l’Italicum (legge elettorale 6 maggio 2015, n.52) è stata finalmente emessa dalla Corte Costituzionale nella giornata di ieri. Il verdetto è chiaro: l’Italicum è parzialmente incostituzionale. La legge elettorale tacciata di incostituzionalità disciplina l’elezione della sola Camera dei Deputati a decorrere […]

Un anno senza Giulio Regeni

Ricorre oggi il primo anniversario della scomparsa di Giulio Regeni. L’Italia è pronta. A manifestare, ad attirare attenzione, a scuotere la politica e la diplomazia internazionale per cercare e conoscere la verità sui fatti verificatisi tra il 25 gennaio, giorno della scomparsa del ricercatore italiano, e il  3 febbraio, giorno […]

Deturpata la Targa in onore di Giacomo Matteotti

Non è semplice spiegare con poche parole il tipo di storia che l’Italia nel corso degli anni ha prodotto, vissuto e subito. Ha conosciuto senz’altro grandi uomini, importanti pensatori, menti brillanti, e tanti di loro sono stati segnati da un’accesa opposizione. Sono stati numerosi i casi in cui la dialettica […]

Referendum Jobs Act: per cosa si vota?

Era il 10 Dicembre 2014: la Legge Delega n.183/2014 (meglio conosciuta come “JobsAct“) acquisiva i requisiti necessari per la sua entrata in vigore. Una grande contestazione il 12 Dicembre riempiva le piazze, sebbene non si potesse ancora toccare con mano il depauperamento dei diritti sociali a cui l’Italia si stava […]