Autore: Antonella Maiorino

Samos: l’isola che l’Europa ha dimenticato

C’è un’isola nel Mar Egeo che oggi rappresenta uno dei simboli del fallimento dell’Unione Europea nella gestione dei flussi migratori. Il suo nome è Samos, meta turistica estiva e nota al mondo per aver dato i natali ad Epicuro, Pitagora, Aristarco ed Escrione. Insieme a Kos, Lesbos e Kios, ha accolto in questi anni i migranti […]

Universiadi: la parola al rappresentante di Salerno in seno all’A.DI.S.U.R.C.

Il Bando per la Borsa di Studio, relativo all’anno accademico 2018/2019 e prodotto dall’A.DI.S.U.R.C., quest’anno consentirà l’utilizzo delle residenze universitarie soltanto fino al 30 Maggio. Perché, a partire da quella data, gli studenti dovranno fare spazio agli atleti che giungeranno in Campania per partecipare alle Universiadi. Dopo aver dato voce […]

ANVUR: il sistema fallimentare delle valutazioni

Il sistema AVA non si basa sull’applicazione di criteri di giudizio, ma sulla constatata presenza o meno di specifici requisiti all’interno degli istituti accademici. Per ciascuno di questi vi sono degli indicatori, intesi come pre-requisiti, ai quali le CEV assegnano un punteggio da 1 a 10. La somma dei voti assegnati […]

ANVUR: l’autocritica accademica

Una condizione indispensabile affinché agli istituti accademici e ai corsi di laurea sia riconosciuto l’accreditamento periodico, inteso come autorizzazione del MIUR a continuare l’operato già svolto, è che siano innanzitutto questi ad operare una valutazione sistematica sul lavoro condotto nell’arco di un anno accademico. L’indagine interna si articola in più fasi e […]

Unisa: di Rettore in Rettore

La governance universitaria è organizzata per livelli e al vertice della piramide amministrativa risiede il Rettore. Tra i suoi compiti vi è quello di indirizzo e coordinamento delle attività volte alla realizzazione degli obiettivi prefissati. L’università, durante gli anni del mandato di un Rettore, può cambiare molto a seconda delle iniziative che si mettono in campo. […]

Yemen, mea culpa

“Mea culpa” dovrebbe essere la risposta di molti paesi occidentali quando sentono parlare della crisi umanitaria nello Yemen. La distruzione, la povertà, la fame, la carestia, l’assenza di assistenza sanitaria non sono lì per caso, ma sono la diretta conseguenza degli innumerevoli interessi che lì si stanno perseguendo. Ad oggi […]

Il sogno americano è di tutti, anche dei migranti

Il popolo è una componente fondamentale dello Stato. Sulle sue difficoltà vanno plasmate le istanze politiche e le manovre economiche volte ad un assestamento positivo della sua condizione. Tutte le volte che questo non accade, il popolo reagisce. In svariati modi, in svariati tempi. E quando crede che davvero non […]