Autore: Maria Vittoria

Cina e Dolce e Gabbana: la nuova taglia 42 è casa nostra

Fatima Mernissi (ieri ricorreva il terzo anniversario della sua morte), sociologa femminista marocchina, nel capitolo finale del capolavoro “l’Harem e l’Occidente”, scritto negli anni 2000, esponeva il suo punto di vista sull’oppressione femminile, dal velo alla taglia 42: “Fu in un grande magazzino americano, nel corso di un fallimentare tentativo […]

Questioni di carnagione? L’intervista a Stefanie Sonan di Afroitalian Souls

L’atteggiamento comune degli italiani nei confronti di persone con una carnagione diversa dalla propria, si ferma molto spesso al mero pensiero associativo: “non bianco=non italiano, migrante, delinquente”. L’individualità sparisce dietro un’etichetta appiccicata con insistenza su tutti quei visi che rappresentano un ponte tra culture diverse, raccogliendo in Italia tutte le […]

Il lavoro del nucleo di valutazione: l’intervista alla Rappresentante Sara Zaccagnino

Il Nucleo di Valutazione si occupa di analizzare internamente all’Ateneo le attività didattiche di ricerca e la loro produttività, le azioni amministrative, il corretto utilizzo delle risorse pubbliche e gli interventi di sostegno allo studio. Ma qual è il rapporto effettivo dell’organo rispetto ai criteri di valutazione AVA/Anvur in relazione […]

Universiadi: l’epopea dello sfratto

“Sono sempre aperto al confronto ma solo senza toni polemici e strumentalizzazioni, perché altrimenti anche io cerco il pelo nell’uovo e mi devono spiegare perché non hanno mosso un dito per anni e ora montano una polemica per 300 ragazzi che devono spostarsi su 150.000 studenti in Campania”. La risposta […]

Non solo Pride

In questo 2018, a Salerno, l’Arcigay Marcella di Folco emerge in maniera efficace nell’inarrestabile, propositiva e variopinta Onda Pride. Mentre le accuse giunte dall’asse Lega-Popolo della famiglia contro i fondi stanziati dall’amministrazione comunale per gli eventi e la “mistica apparizione” di una passeggiata cattolica organizzata dall’Arcidiocesi confermavano pensieri negativi sulla […]

The Post: verità ed imprudenza

Stupefacente la capacità di Spielberg di scardinare in maniera sottile ed elegante le contraddizioni che impregnano (da sempre) la società, il potere, il lavoro, la libertà d’espressione. Candidato agli Oscar 2018 per le categorie “miglior film” e “miglior attrice protagonista”, The post si rivela una pellicola estremamente puntuale nel comunicare […]

In Italia è meglio ricordare

“Per stupire mezz’ora basta un libro di storia, io cercai di imparare la Treccani a memoria” e forse la memoria ci ha fregati. Perseverando nel conservare con consapevolezza, metodo, accortezza tutto ciò che è stato, abbiamo disimparato a selezionare le parti che vale la pena di ricordare. La memoria è […]