Autore: Antonio

Il lavoro ai tempi della quarta rivoluzione industriale

Il recente World Economic Forum l’ha chiamata “Quarta rivoluzione Industriale”, è l’era della digitalizzazione che sta stravolgendo dalle fondamenta quasi ogni settore economico, in modi che forse ancora non riusciamo a comprendere. Brancoliamo nel buio e così la politica, senza idee chiare, favorendo l’acuirsi di fenomeni che non rientrano nelle […]

Referendum e contropotere

Qualche settimana fa il Partito Democratico, in una nota, ha definito il referendum del 17 aprile: “inutile“, invitando i propri elettori ad astenersi dal voto oppure ad andare al mare, forse come suggerimento ad approfittare adesso che le acque sono ancora pulite, generando la reazione sconcertata in primis delle Regioni promotrici (7 […]

Essere ricercatori in Italia

Le Università hanno la responsabilità e il duplice scopo di formare gli italiani di domani e di portare avanti progetti di ricerca volti all’innovazione e allo studio dei processi in ogni campo dello scibile, sia esso scientifico o umanistico. Fulcro di questa attività, il ricercatore. Ne abbiamo parlato con il prof. […]

Siamo tutti #NoTriv (blocca lo Sblocca Italia)

Il DL. 12 settembre 2014, n. 133, meglio conosciuto come Sblocca Italia, o per molti Sbrocca Italia, contiene al capitolo IX (articoli da 36 a 39 bis) “Misure urgenti in materia di energia” che considera di pubblica utilità, urgenti e indifferibili per decreto tutti gli interventi per ricerca di petrolio e metano, e per la rigassificazione, lo stoccaggio e il trasporto del gas. Tale […]

Legge di stabilità 2015: uno sguardo

“La legge di stabilità che permette al Paese di ripartire è andata, va bene anche all’Europa” ha commentato Matteo Renzi di ritorno dal vertice di Bruxelles. L’ennesima legge di stabilità con cui si promette crescita e prosperità negli anni a venire questa volta vale 36,2 miliardi di euro (con un saldo […]

Crisi ed eurozona: oltre i luoghi comuni

Venerdì 17 novembre presso il Teatro d’Ateneo dell’ Unisa si è tenuto il seminario “Crisi ed eurozona: oltre i luoghi comuni”, nell’ambito del Master Universitario in Credit Management. Dopo i saluti del Magnifico Rettore, di Cira Perna, Direttore DISES, Paola Adinolfi, direttore DISTRA e Daniela Valentino, Coordinatore e Direttore del Master, l’introduzione è a cura di Maria Teresa Cuomo, associato di Management e Sviluppo d’Impresa […]

La svolta vuota

Nello scorso articolo avevamo riportato la presunta svolta nella mentalità del FMI riguardo le politiche austere portate avanti dai Paesi europei negli ultimi anni, cambio di mentalità palesato più volte dal Premier Mattero Renzi che si atteggia a salvatore dell’economia italiana per il fatto di aver strappato un patto di flessibilità sulle riforme alla Cancelliera Angela Merkel. Le dichiarazioni sul […]

Un fragile recupero sottolinea l’urgenza della continua riforma

Il 17 giugno il FMI pubblica una relazione dove illustra i settori da riformare, tra questi mercato del lavoro, concorrenza, PMI e sistema giudiziario. Dai suggerimenti che seguono l’analisi della condizione italiana scaturisce un cambiamento di rotta della politica del FMI che passa dall’austerity alla crescita.